Archive for the ‘economia’ Category

Mozambico: 80 aziende italiane alla fiera di Maputo

22.Agosto.2012 · Posted in economia

Sono circa un’ottantina le aziende italiane che parteciperanno alla Fiera internazionale multisettoriale campionaria (Facim) di Maputo, in programma dal 27 agosto al 2 settembre. ...

Sono circa un’ottantina le aziende italiane che parteciperanno alla Fiera internazionale multisettoriale campionaria (Facim) di Maputo, in programma dal 27 agosto al 2 settembre. (altro…)

Luanda – Missione di Federlegno

23.Luglio.2012 · Posted in economia

Si è svolta a Luanda dal 18 al 20 luglio una missione di Federlegno, comprendente una decina di imprese legate al settore della costruzione e dell’arredamento. ...

Si è svolta a Luanda dal 18 al 20 luglio una missione di Federlegno, comprendente una decina di imprese legate al settore della costruzione e dell’arredamento.

(altro…)

Autostrada Douala-Yaoundé. UE contesta scelta Cina

18.Luglio.2012 · Posted in economia, politica

Autostrada Douala-Yaoundé. L’Unione europea contesta la scelta della Cina. L’UE critica anche la preparazione tecnica, giuridica e finanziaria del progetto. Le Messager ...

Autostrada Douala-Yaoundé. L’Unione europea contesta la scelta della Cina. L’UE critica anche la preparazione tecnica, giuridica e finanziaria del progetto.
Le Messager

Autoroute Douala-Yaoundé (altro…)

Tunisia, linea di credito da 73 milioni per le PMI

09.Luglio.2012 · Posted in economia

Il governo tunisino ha ratificato l’accordo che prevede una linea di credito italiana per 73 milioni di euro per le PMI. Il protocollo era stato firmato lo scorso novembre e si tratta dell’ottava delle linee di credito dedicate alle PMI in Tunisia dalla Cooperazione italiana. ...

Il governo tunisino ha ratificato l’accordo che prevede una linea di credito italiana per 73 milioni di euro per le PMI. Il protocollo era stato firmato lo scorso novembre e si tratta dell’ottava delle linee di credito dedicate alle PMI in Tunisia dalla Cooperazione italiana. (altro…)

Multinazionali installate in Africa

22.Giugno.2012 · Posted in economia

In questa cartina sono state segnate le imprese multinazionali operanti in tutto il continente africano insieme alle influenze coloniali persistenti.     Fonte: foto condivisa su Facebook ...

In questa cartina sono state segnate le imprese multinazionali operanti in tutto il continente africano insieme alle influenze coloniali persistenti.

 

 

Fonte: foto condivisa su Facebook

Angola mercato di riferimento in Africa – Terzi

19.Giugno.2012 · Posted in attualità, economia

L’Angola è per l’Italia “uno dei mercati di riferimento del continente africano, non solo per le grandi aziende che operano nel settore energetico”. Lo ha detto il Ministro Giulio Terzi nelsuo intervento alla Giornata degli investimenti in Angola sottolineando come il paese sia uno dei più rappresentativi del “dinamismo africano”. ...

L’Angola è per l’Italia “uno dei mercati di riferimento del continente africano, non solo per le grandi aziende che operano nel settore energetico”. Lo ha detto il Ministro Giulio Terzi nelsuo intervento alla Giornata degli investimenti in Angola sottolineando come il paese sia uno dei più rappresentativi del “dinamismo africano”.

(altro…)

Crisi debito europea: conseguenze per l’Africa

16.Giugno.2012 · Posted in economia, punto di vista

I report di una possibile serie incontrollata di defaults nella zona Euro, prima in Grecia, poi in Spagna e infine in Italia (e forse in Portogallo), ha fatto tremare i mercati finanziari. Gli scambi tra l’Europa, il Nord America e l’Asia sono stati dominati da un’estrema volatilità a causa dell’outlook sulle misure messe in campo ...

I report di una possibile serie incontrollata di defaults nella zona Euro, prima in Grecia, poi in Spagna e infine in Italia (e forse in Portogallo), ha fatto tremare i mercati finanziari. Gli scambi tra l’Europa, il Nord America e l’Asia sono stati dominati da un’estrema volatilità a causa dell’outlook sulle misure messe in campo per il debito pubblico dei paesi europei. Nel frattempo la Grecia sarà chiamata alla elezioni questa domenica [17 giugno 2012] per scegliere tra un partito di estrema sinistra che afferma di cancellare l’accordo multilaterale sul debito e un partito di centro-destra che sostiene di rispettare quell’accordo nonostante l’impopolarità di cui gode in Grecia.

(altro…)

Nigeria supererà economie Italia e Spagna nel 2050

15.Giugno.2012 · Posted in economia

Attualmente la Nigeria è la seconda economia più importante dell’Africa e una di quelle che crescono più velocemente nel continente e nel mondo. Tuttavia, si prevede che tra un anno o poco più la Nigeria diventerà l’economia più importante dell’Africa. ...

Attualmente la Nigeria è la seconda economia più importante dell’Africa e una di quelle che crescono più velocemente nel continente e nel mondo. Tuttavia, si prevede che tra un anno o poco più la Nigeria diventerà l’economia più importante dell’Africa.

(altro…)

Somalia – Conferenza di Istanbul: 1 giugno 2012

04.Giugno.2012 · Posted in economia, politica

In Somalia è necessario evitare “un vuoto di potere che potrebbe essere sfruttato dai signori della guerra”. L’appello è stato fatto dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon aprendo i lavori della Conferenza internazionale sulla Somalia a Istanbul, che riunisce i rappresentanti di 54 Paesi per delineare le vie di uscita dall’attuale fragile fase di transizione ...

In Somalia è necessario evitare “un vuoto di potere che potrebbe essere sfruttato dai signori della guerra”. L’appello è stato fatto dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon aprendo i lavori della Conferenza internazionale sulla Somalia a Istanbul, che riunisce i rappresentanti di 54 Paesi per delineare le vie di uscita dall’attuale fragile fase di transizione verso la stabilizzazione del Paese del Corno d’Africa dopo 20 anni di sanguinosa guerra civile.

(altro…)

Il Giappone volta le spalle all’occidente

01.Giugno.2012 · Posted in economia, extrafrica

In una mail giunta in redazione Jean-Paul Pougala argomenta che la decisione del Giappone di non usare più il dollaro negli scambi internazionali è un terremoto ideologico. ...

In una mail giunta in redazione Jean-Paul Pougala argomenta che la decisione del Giappone di non usare più il dollaro negli scambi internazionali è un terremoto ideologico.

(altro…)