Archive for the ‘attualità’ Category

Alfano: la priorità è l’Africa 

27.Marzo.2017 · Posted in attualità

Una pausa per riflettere sulle sfide della cooperazione. Per disegnare gli obiettivi del prossimo triennio. Per legare le emergenze umanitarie, la crisi migratoria e le sfide dell’agenda 2030 dell’Onu. ...

Una pausa per riflettere sulle sfide della cooperazione. Per disegnare gli obiettivi del prossimo triennio. Per legare le emergenze umanitarie, la crisi migratoria e le sfide dell’agenda 2030 dell’Onu.

(altro…)

Quelle parole del procuratore generale egiziano su Giulio

12.Dicembre.2016 · Posted in attualità

Le parole con cui il procuratore generale egiziano Nabil Ahmed Sadek ha promesso ieri ai genitori di Giulio Regeni che l’inchiesta sulla tortura e sull’omicidio del giovane ricercatore italiano andrà avanti fino alla cattura dei responsabili sono importanti. A quelle parole, pronunciate nel corso del quinto incontro tra le procure di Roma e del Cairo, ...

Le parole con cui il procuratore generale egiziano Nabil Ahmed Sadek ha promesso ieri ai genitori di Giulio Regeni che l’inchiesta sulla tortura e sull’omicidio del giovane ricercatore italiano andrà avanti fino alla cattura dei responsabili sono importanti.
A quelle parole, pronunciate nel corso del quinto incontro tra le procure di Roma e del Cairo, dobbiamo credere, per un generale – per quanto spesso non ricambiato – sentimento di fiducia nell’umanità di cui chiunque si occupi di diritti umani non dev’essere mai privo e per la convinzione che quelle parole non sarebbero arrivate senza la pressione che sull’Egitto ha fatto la società civile italiana, insieme a buona parte della stampa.

(altro…)

Libia: dichiarazione governi occidentali

10.Agosto.2016 · Posted in attualità

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti  esprimono la propria preoccupazione per le notizie di tensioni crescenti vicino al terminal petrolifero di Zueitina, sulla costa centrale libica. ...

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti

I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti  esprimono la propria preoccupazione per le notizie di tensioni crescenti vicino al terminal petrolifero di Zueitina, sulla costa centrale libica.

(altro…)

Libia: sottosegretario Amendola a Tripoli

09.Agosto.2016 · Posted in attualità

Libia: il Sottosegretario Amendola a Tripoli per incontri con esponenti di Governo Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Vincenzo Amendola oggi ha effettuato una visita a Tripoli in Libia, dove ha incontrato: il Ministro degli Esteri, Mohammed Taher Siyala; il Ministro dell’Interno, Al-Aref Saleh Khodja; il Ministro della Pianificazione, Tahir Hadi Jahmi; il Ministro della Difesa, ...

Libia: il Sottosegretario Amendola a Tripoli per incontri con esponenti di Governo

Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Vincenzo Amendola oggi ha effettuato una visita a Tripoli in Libia, dove ha incontrato: il Ministro degli Esteri, Mohammed Taher Siyala; il Ministro dell’Interno, Al-Aref Saleh Khodja; il Ministro della Pianificazione, Tahir Hadi Jahmi; il Ministro della Difesa, Colonnello Al-Mahdi Ibrahim Al-Barghathi; il Ministro di Stato al Consiglio Presidenziale, Mohammed al Ammari; il Presidente dell’Alto Consiglio di Stato Swehli. (altro…)

Libia: L’Unità intervista a Mario Giro

07.Agosto.2016 · Posted in attualità

Giro: «A Sirte operazione di polizia, resta valido il modello italiano» (L’Unità) ...

Giro: «A Sirte operazione di polizia, resta valido il modello italiano» (L’Unità)
(altro…)

Gentiloni in Nigeria e Costa d’Avorio 

04.Agosto.2016 · Posted in attualità

Nigeria e Costa d’Avorio – Due le tappe della missione in Africa del Ministro Gentiloni. Rilancio della cooperazione bilaterale economica, politica e di sicurezza, soprattutto in materia migratoria. ...

Nigeria e Costa d’Avorio – Due le tappe della missione in Africa del Ministro Gentiloni. Rilancio della cooperazione bilaterale economica, politica e di sicurezza, soprattutto in materia migratoria.

nigeria1

(altro…)

Libia: Gentiloni a telefono con premier Fayez al Serraj

02.Agosto.2016 · Posted in attualità

Il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha avuto oggi un colloquio telefonico con il Primo Ministro libico Fayez al Serraj. Nel corso del colloquio Gentiloni ha espresso a Serraj l’apprezzamento dell’Italia per l’impegno del Governo di Accordo Nazionale contro il terrorismo e per i risultati ottenuti dal Governo libico e dalle forze che lo ...

Il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha avuto oggi un colloquio telefonico con il Primo Ministro libico Fayez al Serraj.

Nel corso del colloquio Gentiloni ha espresso a Serraj l’apprezzamento dell’Italia per l’impegno del Governo di Accordo Nazionale contro il terrorismo e per i risultati ottenuti dal Governo libico e dalle forze che lo sostengono nell’area di Sirte.
(altro…)

Libia: Gentiloni incontra Rappresentante ONU Kobler

01.Agosto.2016 · Posted in attualità

Libia: incontro del Ministro Gentiloni con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Martin Kobler Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha ricevuto oggi alla Farnesina il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Martin Kobler. ...

Libia: incontro del Ministro Gentiloni con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Martin Kobler

Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha ricevuto oggi alla Farnesina il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Martin Kobler.

(altro…)

Mauritania: nuovo arresto per attivisti per i diritti umani

31.Luglio.2016 · Posted in attualità

Le autorità mauritane vogliono sciogliere l’organizzazione anti-schiavitù – l’Europa deve reagire! Bolzano, Göttingen, 12 luglio 2016 L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si è rivolta con una lettera urgente al Commissario per lo Sviluppo dell’Unione Europea per denunciare le persecuzioni in atto in Mauritania contro gli attivisti anti-schiavitù e chiedere che l’Europa si attivi per ...

Le autorità mauritane vogliono sciogliere l’organizzazione anti-schiavitù – l’Europa deve reagire!

Bolzano, Göttingen, 12 luglio 2016
L’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si è rivolta con una lettera urgente al Commissario per lo Sviluppo dell’Unione Europea per denunciare le persecuzioni in atto in Mauritania contro gli attivisti anti-schiavitù e chiedere che l’Europa si attivi per proteggere gli attivisti. L’APM in concreto chiede che ogni accordo di cooperazione allo sviluppo tra Europa e Mauritania sia vincolato alla liberazione degli attivisti anti-schiavitù arrestati. Dal 30 giugno 2016 ad oggi le autorità mauritane hanno arrestato arbitrariamente 17 leader dell’organizzazione anti-schiavitù IRA-Mauritania (Iniziativa per la Rinascita del Movimento Abolizionista), di cui 14 dovrebbero ancora essere in carcere.
(altro…)

È GUERRA IN SUD SUDAN

11.Luglio.2016 · Posted in attualità

Si riaccendono gli scontri a Juba tra la fazione del presidente Salva Kiir e quella del vicepresidente Riek Machar. Medici con l’Africa Cuamm si unisce alle richieste delle istituzioni internazionali e italiane per far cessare il fuoco il prima possibile. Nel paese il Cuamm tiene aperti i servizi per la popolazione in 7 contee e ...

Si riaccendono gli scontri a Juba tra la fazione del presidente Salva Kiir e quella del vicepresidente Riek Machar.

Medici con l’Africa Cuamm si unisce alle richieste delle istituzioni internazionali e italiane per far cessare il fuoco il prima possibile.

Nel paese il Cuamm tiene aperti i servizi per la popolazione in 7 contee e 3 ospedali dove operano 17 italiani, 39 operatori di diverse nazionalità africane e circa 650 sud sudanesi.

Il personale impiegato a Juba è al sicuro, ma costretto nel compound in attesa che gli scontri finiscano. C’è massima allerta per la popolazione civile che, come sempre, è la principale vittima della guerra.
(altro…)