Archive for the ‘attualità’ Category

“Per una rinnovata partnership con l’Africa”

22.novembre.2017 · Posted in attualità

Oggi siamo al parlamento europeo per la conferenza di alto livello “Per una rinnovata partnership con l’Africa”. Oggi pomeriggio tutti i nostri reportage da Bruxelles. ...

Oggi siamo al parlamento europeo per la conferenza di alto livello “Per una rinnovata partnership con l’Africa”. Oggi pomeriggio tutti i nostri reportage da Bruxelles.

“Peccato che esca dalla porta di servizio” – Alpha Condé

22.novembre.2017 · Posted in attualità

A 93 anni, Robert Mugabe, ha consegnato le proprie dimissioni ad Harare, capitale dello Zimbabwe. “Mugabe, non bisogna mai dimenticarlo, è stato un grande combattente. E’ stato un eroe africano. E’ un peccato che esca così e che sia stato sfiduciato dal parlamento”, ha detto Alpha Condé, presidente dell’Unione Africana. ...

A 93 anni, Robert Mugabe, ha consegnato le proprie dimissioni ad Harare, capitale dello Zimbabwe. “Mugabe, non bisogna mai dimenticarlo, è stato un grande combattente. E’ stato un eroe africano. E’ un peccato che esca così e che sia stato sfiduciato dal parlamento”, ha detto Alpha Condé, presidente dell’Unione Africana.
(altro…)

Missione del ministro Alfano in Libia

01.ottobre.2017 · Posted in attualità

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, oggi [28/9/2017] in missione a Tripoli, dopo i primi due incontri in mattinata con  il presidente del Consiglio Presidenziale libico, Fayez Al Serraj, e il vice primo ministro, Ahmed Maitig, ha avuto un colloquio con il presidente dell’Alto Consiglio di Stato della Libia, Abdulrahmann ...

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, oggi [28/9/2017] in missione a Tripoli, dopo i primi due incontri in mattinata con  il presidente del Consiglio Presidenziale libico, Fayez Al Serraj, e il vice primo ministro, Ahmed Maitig, ha avuto un colloquio con il presidente dell’Alto Consiglio di Stato della Libia, Abdulrahmann Swehli, e un incontro bilaterale con il suo omologo, il ministro degli Esteri Mohamed Taher Siyala.

(altro…)

Premier somalo Hassan Ali Khayre incontra Alfano

26.settembre.2017 · Posted in attualità

Unga. Incontro del Ministro Alfano con il Premier somalo Hassan Ali Khayre “La Somalia ha compiuto importanti progressi e sta seguendo un percorso positivo. Il Paese sta definendo un nuovo processo di costruzione dello Stato e sta affrontando le questioni che ostacolano la  stabilità: dalla lotta contro Al Shabaabab e Daesh, allo sviluppo economico e ...

Unga. Incontro del Ministro Alfano con il Premier somalo Hassan Ali Khayre

“La Somalia ha compiuto importanti progressi e sta seguendo un percorso positivo. Il Paese sta definendo un nuovo processo di costruzione dello Stato e sta affrontando le questioni che ostacolano la  stabilità: dalla lotta contro Al Shabaabab e Daesh, allo sviluppo economico e al cambiamento climatico. Mogadisco sappia di poter contare sull’aiuto e il sostegno dell’Italia”, così il ministro Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, incontrando il Primo ministro somalo, Hassan Ali Khayre, a margine dell’Evento di Alto livello sulla Somalia tenutosi oggi a New York, alla presenza del Segretario Generale ONU, António Guterres e dell’Alto Rappresentante UE per la politica estera e la sicurezza comune, Federica Mogherini. (altro…)

Giro: «Ong in Libia per chiudere i centri» (Il Manifesto)

26.settembre.2017 · Posted in attualità

Dopo tre anni di assenza l’Unhcr, l’Agenzia delle nazioni unite per i rifugiati, si prepara a tornare in Libia, paese che era stata costretta a lasciare nel 2014 per motivi di sicurezza. E con lei opererà nel paese nordafricano anche l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim). «La decisione è stata presa la scorsa settimana all’Onu, ...

Dopo tre anni di assenza l’Unhcr, l’Agenzia delle nazioni unite per i rifugiati, si prepara a tornare in Libia, paese che era stata costretta a lasciare nel 2014 per motivi di sicurezza. E con lei opererà nel paese nordafricano anche l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).

«La decisione è stata presa la scorsa settimana all’Onu, nell’incontro che (altro…)

Sudafrica – “Nessuno mi troverà”, in Sudafrica il docufilm su Ettore Majorana

08.settembre.2017 · Posted in attualità

La sparizione di Ettore Majorana, considerato il più grande fisico italiano del Novecento, avvenuta nel marzo 1938 durante una traversata in traghetto da Palermo a Napoli, è uno dei più grandi misteri italiani degli ultimi cento anni. Il genio siciliano rivive nel film-documentario “Nessuno mi troverà” di Egidio Eronico, con Francesco Guerra, Nadia Robotti e ...

La sparizione di Ettore Majorana, considerato il più grande fisico italiano del Novecento, avvenuta nel marzo 1938 durante una traversata in traghetto da Palermo a Napoli, è uno dei più grandi misteri italiani degli ultimi cento anni. Il genio siciliano rivive nel film-documentario “Nessuno mi troverà” di Egidio Eronico, con Francesco Guerra, Nadia Robotti e Ettore Majorana jr, uscito nelle sale italiane ad aprile del 2016 e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà. Il docu-film verrà proiettato venerdì 8 settembre alle 18.30 presso il Bioscope Cinema di Maboneng, 286 Fox St, Johannesburg. L’evento, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria in collaborazione con l’Addetto Scientifico dell’Ambasciata d‘Italia a Pretoria, è a entrata gratuita con prenotazione a iicpretoria@esteri.it. Seguirà un dibattito moderato dall’Addetto Scientifico dell’Ambasciata Pierguido Sarti. Il mistero della scomparsa del fisico teorico, a soli 31 anni e senza lasciare traccia né spiegazioni, resta ancora tale a ottant’anni di distanza, nonostante tante ipotesi in merito. Attraverso documenti, immagini di repertorio, testimonianze, congetture e animazioni da graphic novel, Eronico ricostruisce non solo le presunte ultime ore del protagonista ma anche il reticolo di relazioni e sentimenti di un uomo che era considerato un genio, il cui mistero irrisolto si è trasformato in un paradigma delle questioni scientifiche, politiche e morali che ancora oggi scuote la società.

Fonte: esteri.it

Imprenditoria immigrata approva Ius Soli

26.giugno.2017 · Posted in attualità, extrafrica

Agli stati generali dell’imprenditoria immigrata approvata mozione su Ius soli.    ...

Agli stati generali dell’imprenditoria immigrata approvata mozione su Ius soli. 

 
(altro…)

Giro:«La soluzione è la cooperazione con l’Africa» (Avvenire)

27.aprile.2017 · Posted in attualità

È il principio dei vasi comunicanti applicato in chiave migratoria. Di fronte a un ostacolo, il flusso prende nuove direzioni. È quanto sta accadendo nel Sahel. Dato il rafforzamento delle frontiere del Niger, il Ciad è diventato una rotta emergente nell’esodo verso il Nord e, da lì, alle coste europee, per migliaia e migliaia di ...

È il principio dei vasi comunicanti applicato in chiave migratoria. Di fronte a un ostacolo, il flusso prende nuove direzioni. È quanto sta accadendo nel Sahel. Dato il rafforzamento delle frontiere del Niger, il Ciad è diventato una rotta emergente nell’esodo verso il Nord e, da lì, alle coste europee, per migliaia e migliaia di uomini, donne e bambini, in fughe dalla violenza terrorista, dai disastri ambientali e carestie. Drammi che, spesso, i Paesi da soli non possono risolvere. Da qui, l’impegno della cooperazione italiana ad agire sulle aree di crisi, m supporto alle istituzioni locali. «È una questione umanitaria, in primo luogo. Ma è altresì una questione di sicurezza e geopolitica», spiega Mario Giro, viceministro degli Esteri, appena rientrato da una missione in Ciad, dove ha incontrato il presidente, Idriss Déby e il titolare degli Esteri, Hissein Brahim Taha.

Perché il Ciad e i suoi problemi riguardano direttamente l’Italia? (altro…)

Alfano: la priorità è l’Africa 

27.marzo.2017 · Posted in attualità

Una pausa per riflettere sulle sfide della cooperazione. Per disegnare gli obiettivi del prossimo triennio. Per legare le emergenze umanitarie, la crisi migratoria e le sfide dell’agenda 2030 dell’Onu. ...

Una pausa per riflettere sulle sfide della cooperazione. Per disegnare gli obiettivi del prossimo triennio. Per legare le emergenze umanitarie, la crisi migratoria e le sfide dell’agenda 2030 dell’Onu.

(altro…)

Quelle parole del procuratore generale egiziano su Giulio

12.dicembre.2016 · Posted in attualità

Le parole con cui il procuratore generale egiziano Nabil Ahmed Sadek ha promesso ieri ai genitori di Giulio Regeni che l’inchiesta sulla tortura e sull’omicidio del giovane ricercatore italiano andrà avanti fino alla cattura dei responsabili sono importanti. A quelle parole, pronunciate nel corso del quinto incontro tra le procure di Roma e del Cairo, ...

Le parole con cui il procuratore generale egiziano Nabil Ahmed Sadek ha promesso ieri ai genitori di Giulio Regeni che l’inchiesta sulla tortura e sull’omicidio del giovane ricercatore italiano andrà avanti fino alla cattura dei responsabili sono importanti.
A quelle parole, pronunciate nel corso del quinto incontro tra le procure di Roma e del Cairo, dobbiamo credere, per un generale – per quanto spesso non ricambiato – sentimento di fiducia nell’umanità di cui chiunque si occupi di diritti umani non dev’essere mai privo e per la convinzione che quelle parole non sarebbero arrivate senza la pressione che sull’Egitto ha fatto la società civile italiana, insieme a buona parte della stampa.

(altro…)