Archive for the ‘attualità’ Category

Burundi: MSF soccorre 60 feriti

17.Febbraio.2016 · Posted in attualità

Lo scorso lunedì mattina, Medici Senza Frontiere ha soccorso più di 60 persone dopo l’esplosione di granate in diverse zone della capitale Bujumbura, in Burundi. “Abbiamo ricevuto tante persone, tra cui donne e bambini, con traumi e fratture aperte, ferite alla testa e tagli. È la seconda volta in meno di una settimana che riceviamo ...

Lo scorso lunedì mattina, Medici Senza Frontiere ha soccorso più di 60 persone dopo l’esplosione di granate in diverse zone della capitale Bujumbura, in Burundi.

Abbiamo ricevuto tante persone, tra cui donne e bambini, con traumi e fratture aperte, ferite alla testa e tagli. È la seconda volta in meno di una settimana che riceviamo così tanti feriti presso il nostro centro traumatologico”, spiega Efstathios Kyrousis, capo missione di MSF in Burundi. Le granate sono esplose in diverse zone della città, soprattutto nelle aree di mercato, e hanno provocato due morti.

Un intervento chirurgico presso il centro traumatologico di MSF a Bujumbura, Burundi. Il chirurgo sta operando una ragazza ferita allo stomaco da una pallottola vagante

Un intervento chirurgico presso il centro traumatologico di MSF a Bujumbura, Burundi. Il chirurgo sta operando una ragazza ferita allo stomaco da una pallottola vagante

(altro…)

Il movimento LGBT tunisino è ancora vivo (e ottimista)

15.Febbraio.2016 · Posted in attualità

“Non si può dire che si sia stata una rivoluzione finché non si raggiungono gli obiettivi della rivoluzione. E visto che in Tunisia questi obiettivi non li abbiamo raggiunti, per ora possiamo dire che c’è stata una rivolta contro le continue violazioni dei diritti umani“. E’ questo il bilancio sulla rivoluzione dei gelsomini, nel suo ...

Non si può dire che si sia stata una rivoluzione finché non si raggiungono gli obiettivi della rivoluzione. E visto che in Tunisia questi obiettivi non li abbiamo raggiunti, per ora possiamo dire che c’è stata una rivolta contro le continue violazioni dei diritti umani“. E’ questo il bilancio sulla rivoluzione dei gelsomini, nel suo quinto anniversario, che espone a Il grande colibrì Ahmed Ben Amor, vice-presidente dell’associazione Shams (Sole) che in Tunisia si batte per la depenalizzazione dell’omosessualità. Se il paese per fortuna è in una condizione ben diversa dalla Libia, sprofondata nella guerra civile, o dall’Egitto, schiacciato da un regime militare, i rischi non mancano: “Ci sono grossi problemi, dal terrorismo alla società fortemente divisa. Però qui la primavera è un processo ancora in atto“. Ed è un processo per cui vale la pena battersi. Per questo Ben Amor è ottimista. E’ quasi un dovere.
(altro…)

Amnesty: il caso Regeni evidenzia la violazione dei Diritti Umani in Egitto

10.Febbraio.2016 · Posted in attualità

Il caso della tragica morte di Giulio Regeni  porta alla ribalta una delle tante storie “dimenticate” dai media tradizionali: la violazione dei diritti umani in molte aree del pianeta. Abbiamo chiesto a Riccardo Noury, Portavoce di Amensty International, di darci più contesto e la loro opinione in merito. Amnesty ha pubblicato di recente un rapporto ...

Il caso della tragica morte di Giulio Regeni  porta alla ribalta una delle tante storie “dimenticate” dai media tradizionali: la violazione dei diritti umani in molte aree del pianeta. Abbiamo chiesto a Riccardo Noury, Portavoce di Amensty International, di darci più contesto e la loro opinione in merito.

censorship_egypt11-500x233

Amnesty ha pubblicato di recente un rapporto sulla situazione dei Diritti Umani in Egitto. Ce ne puoi riassumere i dati più importanti?

L’uccisione di Giulio Regeni ha messo in evidenza una situazione di drammatica repressione e violazione dei diritti umani in Egitto, che avrebbe continuato a essere ignorata da parte delle istituzioni italiane se la vittima fosse stata (altro…)

Caso Regeni: Valensise convoca ambasciatore egiziano

04.Febbraio.2016 · Posted in attualità

Caso Regeni: Il Segretario Generale Michele Valensise ha convocato l’Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto   Su indicazione del Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni, il Segretario Generale della Farnesina Michele Valensise ha convocato stamane con urgenza l’Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto Amr Mostafa Kamal Helmy per esprimere lo sconcerto del Governo italiano per la tragica ...

Caso Regeni: Il Segretario Generale Michele Valensise ha convocato l’Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto

 

Su indicazione del Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni, il Segretario Generale della Farnesina Michele Valensise ha convocato stamane con urgenza l’Ambasciatore della Repubblica Araba d’Egitto Amr Mostafa Kamal Helmy per esprimere lo sconcerto del Governo italiano per la tragica morte del giovane Giulio Regeni al Cairo.

(altro…)

Egitto: vicenda del connazionale Giulio Regeni

31.Gennaio.2016 · Posted in attualità

L’Ambasciata d’Italia al Cairo e la Farnesina stanno seguendo con la massima attenzione e preoccupazione la vicenda di Giulio Regeni, studente italiano di 28 anni sparito misteriosamente la sera del 25 gennaio nel centro della capitale egiziana.   ...

L’Ambasciata d’Italia al Cairo e la Farnesina stanno seguendo con la massima attenzione e preoccupazione la vicenda di Giulio Regeni, studente italiano di 28 anni sparito misteriosamente la sera del 25 gennaio nel centro della capitale egiziana.  

(altro…)

Il Marocco non è un paese per giornalisti indipendenti

31.Gennaio.2016 · Posted in attualità

Dodici grandi ong impegnate nella difesa della libertà d’espressione e dei diritti umani hanno scritto una lettera congiunta per sollecitare le autorità marocchine in modo da porre fine agli anni di prigione e molestie che il giornalista Ali Anouzla sta affrontando. ...

Dodici grandi ong impegnate nella difesa della libertà d’espressione e dei diritti umani hanno scritto una lettera congiunta per sollecitare le autorità marocchine in modo da porre fine agli anni di prigione e molestie che il giornalista Ali Anouzla sta affrontando.
(altro…)

Sudan – Italia protagonista a fiera internazionale di Khartoum

27.Gennaio.2016 · Posted in attualità

L’Italia e’ protagonista alla Fiera internazionale di Khartoum (Ifk). Il primo vice presidente sudanese, Bakry Hassan Salih, ha visitato i padiglioni della Fiera, giunta alla sua 33esima edizione, e ha voluto inaugurare il padiglione commerciale del nostro paese. Accompagnato dall’ambasciatore d’Italia nel paese africano, Fabrizio Lobasso, Bakry ha tagliato come da tradizione il nastro tricolore ...

L’Italia e’ protagonista alla Fiera internazionale di Khartoum (Ifk). Il primo vice presidente sudanese, Bakry Hassan Salih, ha visitato i padiglioni della Fiera, giunta alla sua 33esima edizione, e ha voluto inaugurare il padiglione commerciale del nostro paese.

Accompagnato dall’ambasciatore d’Italia nel paese africano, Fabrizio Lobasso, Bakry ha tagliato come da tradizione il nastro tricolore all’ingresso del padiglione tra gli applausi di media e visitatori.

Per quanto riguarda le imprese italiane all’evento, una decina sono (altro…)

Rep. Centrafricana: campagna vaccinazione di MSF

24.Gennaio.2016 · Posted in attualità

MSF ha avviato una campagna di vaccinazione senza precedenti in Repubblica Centrafricana, con l’obiettivo di vaccinare entro la fine dell’anno un quarto di tutti i bambini contro le principali malattie responsabili di mortalità infantile. A causa della crisi scoppiata nel paese, i tassi di vaccinazione si sono drammaticamente ridotti (alla fine del 2013 solo il ...

MSF ha avviato una campagna di vaccinazione senza precedenti in Repubblica Centrafricana, con l’obiettivo di vaccinare entro la fine dell’anno un quarto di tutti i bambini contro le principali malattie responsabili di mortalità infantile. A causa della crisi scoppiata nel paese, i tassi di vaccinazione si sono drammaticamente ridotti (alla fine del 2013 solo il 13% dei bambini aveva ricevuto vaccinazioni complete) e il rischio di epidemie e decessi è estremamente alto.

  
(altro…)

Gentiloni: un’opportunita’ reale per la stabilizzazione della Libia

24.Gennaio.2016 · Posted in attualità

“Mi congratulo con il Consiglio, si tratta di un passo cruciale seppure in un quadro che resta fragile. Ora è fondamentale che la Camera dei Rappresentanti di Tobruk approvi in tempi rapidi la lista di membri di governo”, così il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha espresso il sostegno dell’Italia al Governo di Accordo ...

“Mi congratulo con il Consiglio, si tratta di un passo cruciale seppure in un quadro che resta fragile. Ora è fondamentale che la Camera dei Rappresentanti di Tobruk approvi in tempi rapidi la lista di membri di governo”, così il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha espresso il sostegno dell’Italia al Governo di Accordo Nazionale Libico, annunciato oggi dal Presidente del Consiglio Presidenziale della Libia, Fayez al Sarraj.

(altro…)

In Burkina Faso una cooperazione ecumenica – riforma.it

22.Gennaio.2016 · Posted in attualità

Insieme a Adriano Andruetto e Rosina Borgi torniamo sull’attentato del 15 gennaio a Ouadadougou, sul dialogo interreligioso nel Paese e sui progetti di cooperazione che interessano il pinerolese e l’Otto per mille valdese Ad una settimana dall’attentato che ha colpito, lo scorso 15 gennaio, la capitale del Burkina Faso, Ouadadougou, e che ha visto la ...

Insieme a Adriano Andruetto e Rosina Borgi torniamo sull’attentato del 15 gennaio a Ouadadougou, sul dialogo interreligioso nel Paese e sui progetti di cooperazione che interessano il pinerolese e l’Otto per mille valdese

Ad una settimana dall’attentato che ha colpito, lo scorso 15 gennaio, la capitale del Burkina Faso, Ouadadougou, e che ha visto la morte di 30 persone tra cui la fotoreporter franco-marocchina Leila Alaoui, torniamo a parlare del paese africano per tentare di comprendere qualche frammento in più di una realtà lontana che per alcuni giorni è stata sotto la luce dei riflettori internazionali.

Anche Riforma, lunedì scorso ne ha parlato proponendo le testimonianze del vescovo di Pinerolo Debernardi e del responsabile del settore educativo della zona di Gorom-Gorom, Amadou Cissé.

Il vescovo si trovava in Burkina Faso insieme ad una delegazione di pinerolesi che ha visitato alcuni progetti di cooperazione sostenuti e realizzati da una decina di comuni pinerolesi, l’Ong Lvia, l’Otto per Mille valdese e l’associazione cattolica Don Barra for Africa.

riforma-burkina-faso-cooperazione-ecumenica

(altro…)